Abc Salute

Ogni giorno le persone fanno scelte che influiscono sulla loro salute sia a breve che a lungo termine. Ecco perché avere un minimo di alfabetizzazione sanitaria aiuta a comprendere e utilizzare le informazioni di base per prendere poi decisioni che possono migliorare la qualità della vita. In questa sezione cercheremo quindi di approfondire alcuni temi riguardanti la medicina e la salute che maggiormente sono presenti e influenzano la vita quotidiana.

Cosa sono i trigliceridi e perché sono pericolosi se alti?

I trigliceridi sono dei grassi presenti nel nostro sangue. Olio, margarina, burro e altri grassi alimentari sono trigliceridi. Il sangue li assorbe dopo averli mangiati. Ma non sono l’unica fonte di grassi; infatti, il nostro organismo trasforma in trigliceridi e in cellule adipose anche le calorie extra, quelle che derivano da "carboidrati semplici" come pasticcini, pane bianco, caramelle, zucchero e alcol. 

I trigliceridi sono il colesterolo?

No. Sono entrambi noti come "lipidi", ma solo i trigliceridi sono grassi. Il colesterolo è invece una sostanza cerea prodotta dal fegato e dall'intestino (si ottiene anche dal cibo) che aiuta a formare le membrane cellulari e gli ormoni. Aiuta anche il corpo a digerire il cibo. 

I trigliceridi sono grassi buoni?

Sì, ma nelle giuste quantità. L’organismo, infatti, li usa per trasferire e immagazzinare energia. Ma se sono troppi possono aumentare il rischio di malattie cardiache, soprattutto se si hanno già alti livelli di colesterolo "cattivo" (LDL). 

Cosa sono le lipoproteine? 

I trigliceridi non possono fluttuare nel sangue da soli. Quindi si associano a determinate proteine, chiamate "lipoproteine” per muoversi nel corpo fino a quando non vengono immagazzinati nelle cellule adipose. 

Come si misura il livello di trigliceridi?

Attraverso un esame del sangue. I livelli di trigliceridi sono generalmente più alti dopo aver mangiato. Ecco perché a volte i medici richiedono il digiuno durante le 8-12 ore prima dell’esame del sangue. 

I livelli di trigliceridi a digiuno sono così interpretati: 

  • Auspicabili: inferiore a 150 mg/dL (1,7 mmol/L) 
  • Al limite: da 150 a 199 mg/dL (1,7-2,2 mmol/L) 
  • Alti: da 200 a 499 mg/dL (2,3-5,6 mmol/L) 
  • Molto alti: 500 mg/dL o superiore (5,6 mmol/L) 

Cos'è un profilo lipidico?

Il profilo lipidico ci dice i livelli di colesterolo "buono" (HDL), colesterolo "cattivo" (LDL) e il livello di trigliceridi nel sangue. Attraverso tutti questi dati si ottiene il valore del "colesterolo totale nel sangue". L'età, la storia familiare, il fumo, la pressione sanguigna e altri fattori possono influenzare i valori del profilo lipidico.  

Livelli elevati di trigliceridi causano sintomi?

Non solitamente. Ecco perché è una buona idea testare regolarmente i livelli di lipidi, compresi i trigliceridi. Nel corso del tempo, livelli elevati possono essere un segno di altre condizioni che aumentano il rischio di malattie cardiache, come infarto e ictus. Sarà il medico che valuterà la frequenza degli esami nel tempo. 

Trigliceridi alti? Perché? 

Le cause possono essere svariate. Una dieta sbagliata o poco esercizio fisico. Ma possono anche essere un segnale di problemi al fegato, alla tiroide o di altre condizioni come il diabete. Solo al tuo medico curante spetta la valutazione clinica dei valori. 

La dieta è importante?

Anche se sono costituiti da grassi, la maggior parte dei trigliceridi sono prodotti dal corpo dai carboidrati extra. Meglio preferire una dieta a base di carboidrati "complessi" come verdure e cereali integrali, riducendo i grassi saturi (che si trovano principalmente nei prodotti animali) a favore dei grassi "buoni" che si trovano nell'olio d'oliva, nelle noci, nei semi e nel pesce. 

E il peso?

Se si è in sovrappeso, perdere alcuni chili può abbassare i livelli di trigliceridi, fornire più energia e una salute migliore. 

L'esercizio fisico aiuta?

30 minuti di esercizio fisico quotidiano aiuta a tenere sotto controllo i trigliceridi e ad abbassare il colesterolo "buono". Anche solo una passeggiata, una nuotata o una lezione di ballo.  

Limitare l’alcol

È ricco di calorie e zuccheri. Anche piccole quantità di alcol possono far aumentare i livelli di trigliceridi. 

Fonte: WebMd.com 

Related

Difetti del tubo neurale e acido folico

Difetti del tubo neurale e acido folico

I difetti del tubo neurale o DTN sono gravi difetti congeniti del cervello e del midollo spinale. I ...

Leggi di più >
Quali sono le cause della sindrome metabolica?

Quali sono le cause della sindrome metabolica?

Non è un singolo disturbo, ma un gruppo di problemi di salute correlati: grasso addominale in eccess...

Leggi di più >
Che cosa ci dice la lingua in merito alla nostra salute?

Che cosa ci dice la lingua in merito alla nostra salute?

Rigonfiamenti, macchie e puntini all’interno della bocca possono essere innocui. Ma a volte possono...

Leggi di più >